La simulazione del flusso termico attorno ad un serbatoio di calore richiede condurre analisi in transitorio che sono quelle che richiedono tempi di calcolo maggiori. scSTREAM prevede la funzione denominata "parallel solver" che permette di ottenere risultati in tempi inferiori sfruttando il calcolo parallelo.

Grazie alla funzione Moving Object è possibile simulare il comportamento di una chiusa che si muove per regolare il flusso dell'acqua: di conseguenza è possibile calcolare l'effetto sulle pressioni e simulare come sale il livello dell'acqua al chiudersi della paratia.

Sia scSTREAM che SC/Tetra possiedono la funzione per tenere conto del pelo libero dell'acqua (free surface analysis) - questo permette di studiare la forma della superficie libera dell'acqua che si accumula e alla fine scorre in una cascata.

 

In genere un ponte viene eretto in corrispondenza di una valle e questo implica che il ponte spesso è lambito da venti importanti che a volte provengono dalla valle stessa. scSTREAM permette di importare la geometria tridimensionale e dettagliata del territorio in modo da poter simulare rapidamente e con precisione l'azione del vento sugli elementi del ponte.

 

Le cabine di verniciatura richiedono un controllo del flusso d'aria simile a quanto accade nelle Clean Room. Un corretto flusso d'aria permette alla vernice di raggiungere l'oggetto da verniciare e non finire invece nel sistema di scarico della cabina. scSTREAM può simulare le particelle di vernice disperse in aria e grazie a questa funzione il calcolo della direzione presa dalle particelle di vernice è molto affidabile.

 

La simulazione CFD viene utilizzata per ottimizzare le forme delle bocche di aspirazione e di scarico dei sistemi di condizionamento. SC/Tetra è lo strumento adatto. 

La simulazione CFD permette di calcolare la diffusione nell'ambiente circostante del calore e degli inquinanti che fuoriescono dai camini industriali, dalle torri di raffreddamento e dalle centrali di condizionamento dell'aria. In questi progetti è anche importante poter conoscere la temperatura e/o la concentrazione degli inquinanti alle diverse quote e distanze da punto di scarico in atmosfera. 

 

Nelle città moderne è cresciuta la richiesta di edifici sempre più alti e sempre più vicini tra loro per rispondere a richieste di alta densità abitativa. Prima di costruire un nuovo edificio, la simulazione CFD permette di analizzare i venti e vedere come il nuovo edificio può perturbare i venti attorno agli edifici adiacenti: anche perchè è molto costoso intervenire dopo la costruzione per risolvere problemi di questo tipo.

scSTREAM permette di utilizzare direttamente dati geometrici in formato GIS sia dell'edificio che è in fase di progettazione che degli edifici adiacenti: questo permette di fare calcoli del vento accurati senza perdere troppo tempo nella definizione del modello del quartiere.

Le cappe per cucina sono disegnate per limitare la diffusione di odori e calore nella stanza. Nel caso di cappe professionali, a volte è richiesto lo studio della cappa che tenga conto anche dell'ambiente nel quale viene installata. Grazie alla simulazione CFD è possibile evitare di dover fare costose modifiche in opera e consegnare al cliente una soluzione ottimizzata per la sua cucina professionale, anche per rispettare i vincoli di legge per gli ambienti di lavoro.

 

La simulazione CFD viene utilizzata in questo caso per determinare la posizione e le caratteristiche dei ventilatori all'interno di un parcheggio sotterraneo. Infatti, in un parcheggio è determinante per la salute e la sicurezza poter tenere sotto controllo la concentrazione dei gas inquinanti. Una delle funzioni di scSTREAM permette di calcolare un valore chiamato efficienza di ventilazione: grazie a questa funzione, oltre alla concentrazione dei gas e alla velocità dell'aria, l'utilizzatore può facilmente valutare l'efficienza di diverse configurazioni e quantità di ventilatori da applicare.